“UNA PIANTA MOLTO UTILE”

 

“UNA PIANTA MOLTO UTILE”

L’altro giorno, passeggiando nel bosco a Sanda, mi sono imbattuta in una pianta molto utile dalle numerose proprietà benefiche: il biancospino.

Il biancospino è da sempre conosciuto come la “pianta del cuore”.
Le foglie e i fiori contengono una miscela di diversi flavonoidi, sostanze altamente antiossidanti, “spazzini” dei radicali liberi, utili nella prevenzione delle malattie cardiovascolari e per combattere il colesterolo.

Questi principi attivi proteggono il cuore, nonchè l’afflusso del sangue con conseguente riduzione della pressione arteriosa.
Il suo impiego è quindi indicato nei casi di ipertensione, lieve o moderata, specie se di origine nervosa.

Ha proprietà cardiotoniche dovute alla presenza di proantocianoidi, che agiscono sulle alterazioni del ritmo.
Questi componenti riducono la tachicardia e aiutano a prevenire le complicanze nei pazienti anziani, a rischio di angina pectoris o infarto.

La vitexina, principio attivo presente nel biancospino, agisce come ansiolitico naturale, sedativo espasmolitico.
Quest’azione sedativa e rilassante è utile, soprattutto nei pazienti molto nervosi, nei quali riduce l’emotività; negli stati di ansia, agitazione e in caso di insonnia (infatti lo troviamo assieme ad altricomponenti vegetali in tisane, gocce e compresse).

Buona lettura a tutti!

Cinzia Peri medico di famiglia